Pietraroja

M5s,Campobasso scende in'Ecosistema2018'

Il rapporto 'Ecosistema urbano 2018' di Legambiente relega Campobasso al 77esimo posto della graduatoria nazionale, su 104 capoluoghi, lo scorso anno era al 73 esimo. "Segnale evidente - osserva il consigliere comunale del M5s, Simone Cretella - che a pochi mesi dal termine mandato, questa amministrazione, contrariamente ai buoni propositi più volte sbandierati dalla campagna elettorale, poco e niente ha fatto per migliorare le performance ambientali della nostra città". Le responsabilità, spiega, vanno ricercate tra i cittadini, "spesso svogliati e dal senso civico non proprio spiccato", e tra l'amministrazione comunale "mai abbastanza coraggiosa da tentare di invertire, e fare invertire ai propri cittadini, consuetudini decisamente insostenibili, ma anche del tutto incapace di dare buoni esempi ai propri amministrati". Sul fronte raccolta differenziata, osserva il pentastellato, "il dato è ancora fermo al 13,6%, fanno peggio solo i capoluoghi siciliani.Male, anzi malissimo, il problema della dispersione idrica, "che ancora una volta vede Campobasso tra le ultimissime città d'Italia e precisamente al 96 esimo posto con il 68% di dispersione". Tra i dati negativi evidenziati da Cretella anche la "scarsissima vocazione ecologica dell'amministrazione Battista. Registriamo - osserva - anche l'assenza di impianti di produzione di energia rinnovabile sugli edifici pubblici; solo 0,71 kw per 1.000 abitanti, vale a dire appena 35 kw". In sintesi, "un rapporto che non lascia appelli a questa amministrazione che si è dimostrata decisamente insensibile, spesso insofferente, a tutte le tematiche ambientali, spesso trattate superficialmente, più per moda che per reale convinzione, e con banali operazioni di facciata mai organiche e strutturali, tant'è - conclude - che gli impietosi risultati ci bollano ancora una volta come città per nulla eco-friendly". (ANSA).

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie